Hysteria, la psicoanalisi dei Muse

Titolo brano: Hysteria
Artisti: Muse
Album: Absolution
Anno di pubblicazione: 2003

Durante la seconda puntata del nostro Podcast, che potete ascoltare qui, vi abbiamo suggerito Hysteria dei Muse come secondo spunto di questa settimana. Prima di passare alla canzone, l’analisi necessita di partire dalla definizione di isteria:
isterìa s. f. [der. di isterico]. – In medicina e psichiatria, forma di nevrosi (detta anche isterismo) caratterizzata da varî disturbi psichici e da sintomi sensoriali e motorî (stati depressivi e di angoscia, accessi nervosi, delirio, amnesie, allucinazioni, accessi convulsivi ed epilettici, paralisi, emorragie). In psicanalisi: id’angoscia, nevrosi nella quale i conflitti psichici provocano l’insorgenza di un sentimento di angoscia, che tende a legarsi a situazioni o ad oggetti particolari, costituendo il substrato delle sindromi fobiche; idi conversione, nevrosi caratterizzata dalla presenza di manifestazioni somatiche che esprimono, in maniera simbolica, i conflitti psichici inconsci. Per il sign. più generico del linguaggio com., v. isterismo, che è forma più frequente. (Treccani)
L’isteria è quindi un’esplosione di più sentimenti che ci portano a perdere il controllo ed uscire fuori di sé. Hysteria dei Muse è questo.

Il ritmo è qualcosa di fuori controllo, che non fa altro che farti venire voglia di muoverti, andare a tempo, scatenarti, cantando poi a squarciagola il ritornello dove giunge l’esplosione del sentimento. Il basso è una linea conduttrice vorticosa per tutto il brano, mentre la batteria aumenta l’energia della canzone. La chitarra, con degli assoli feroci, ci entra in testa e da lì non esce più, diventando poi dopo il secondo ritornello linea guida della nostra enfasi scossa dai colpi di batteria e tormentata dal basso che continua imperterrito il suo ritmo forsennato. Metafora della malattia che ci entra dentro in varie forme e ci colpisce.

Quindi c’è il testo, che esprime chiaramente a cosa ci può portare la dipendenza per qualcosa che si trasforma in ossessione. La canzone si apre subito con una chiara sensazione che non lascia scampo “Mi sta disturbando, mi sta straziando”, o ancora nella seconda strofa “Mi sta tenendo, mi sta mutando e mi sta obbligando a lottare, per poter essere infinitamente freddo e poter sognare che sono vivo”. L’isteria ha preso il sopravvento e non si riesce più a trovare controllo, che quindi esplode nella richiesta del ritornello: “Perché lo voglio ora, lo voglio ora! Dammi il tuo cuore e la tua anima. Non sto collassando, io sto sfogando l’ultima possibilità di perdere il controllo”. Il volere a tutti i costi qualcosa fino ad arrivare a perdere il controllo e non sapere più cos’è giusto o sbagliato, come fatto capire nell’ultimo ritornello con le frasi “sentirò il mio cuore implodere” e “sentendo la mia fede consumarsi”.

La canzone può essere vista in più modi: una richiesta d’aiuto, un’ammissione di non riuscire più ad avere il controllo, le difficoltà che la nostra mente ci può causare. Ma anche la volontà di volere qualcosa a tutti i costi fino a perdere il senno. Questo ovviamente in una chiave positivista potrebbe essere visto come una forza di volontà talmente grande che ci porta a lottare per qualcosa nonostante tutte le difficoltà, ma nella canzone invece è espresso il lato negativo di un’ossessione che ci consuma dentro.

La canzone, per sonorità, ritmo, intensità di significato ed energia che trasmette è sicuramente una delle migliori dei Muse, capaci di sfornare nella loro ormai ventennale carriera decine e decine di perle assolute. Di seguito video e testo della canzone. E’ la vostra canzone preferita dei Muse?

It’s bugging me
Grating me
And twisting me around
Yeah, I’m endlessly
Caving in
And turning inside out’Cause I want it now
I want it now
Give me your heart and your soul
And I’m breaking out
I’m breaking out
Last chance to lose controlAnd it’s holding me
Morphing me
And forcing me to strive
To be endlessly
Cold within
And dreaming I’m alive’Cause I want it now
I want it now
Give me your heart and your soul
I’m not breaking down
I’m breaking out
Last chance to lose controlAnd I want you now
I want you now
I feel my heart implode
And I’m breaking out
Escaping now
Feeling my faith erode

Un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...